Contributi, agevolazioni ed obblighi di legge

Tutte le informazioni fornite in questa pagina sono fornite in completa buona fede al solo scopo di aiutare il visitatore. La Centaurus Srl non si assume nessuna responsabilità per eventuali errori e/o omissioni.

Contributi Legge 13 / 89

Contributo statale previsto dalla legge 13 del 1989 erogato dalla regione attraverso i comuni.

Chi ha diritto al contributo?

Il contributo viene rilasciato a favore di chiunque sia portatore di “menomazioni o limitazioni funzionali permanenti” che determinino obiettive difficoltà alla mobilità; pertanto non è necessario essere formalmente riconosciuti invalidi, ma presentare una patologia tale da rendere impossibile, difficoltoso o pericoloso affrontare una barriera architettonica.

Come fare la domanda di contributo?

La domanda di contributo va presentata all’ufficio tecnico del Comune dove è situato l’immobile e nel quale si abbia la residenza o comunque la “stabile ed abituale dimora”.

La domanda va inoltrata al Comune di residenza prima dell’inizio dei lavori; il termine per la presentazione della domanda è il 28 FEBBRAIO 2016.

Che documentazione allegare?

La documentazione da allegare:

  1. Una marca da bollo da Euro 16,00
  2. Dichiarazione sostitutiva atto notorietà (documento da compilare che fornisce il comune)
  3. Carta identità e Codice Fiscale del richiedente e/o dell’avente diritto al contributo
  4. verbale di invalidità ASL o certificato medico in carta libera
  5. Preventivo di spesa e scheda tecnica del prodotto proposto
  6. Copia del verbale dell’assemblea condominiale, nel caso l’installazione venisse effettuata in un condominio

A quanto ammontano i contributi?

Il contributo previsto dalla legge 13/89 è concesso in misura pari a tutta la spesa effettivamente sostenuta per costi fino a 2.582,28 € IVA Inclusa. A questa va aggiunto il 25 % della cifra eccedente i 2.582,28 € fino ad un massimo di 12.911,42 €. Nel caso di importo pagato IVA Inclusa superiore a 12.911,42 € è previsto un ulteriore 5 % sulla differenza.

Il contributo regionale erogato dalla Regione Lombardia è invece scaduto il 30 Settembre 2015 e prevedeva un contributo di 2.000 Euro. Contributo regionale e contributo statale non sono comunque cumulabili.

Acquista coi contributi. Contattaci!

Sgravi fiscali

Tutte le informazioni fornite in questa pagina sono fornite in completa buona fede al solo scopo di aiutare il visitatore. La Centaurus Srl non si assume nessuna responsabilità per eventuali errori e/o omissioni.

Che cosa sono le detrazioni fiscali?

Sono la possibilità di mettere a spesa, sulla vostra denuncia dei redditi, cifre in percentuale dell’ammontare da voi speso. Concretamente si tratta della diminuzione delle tasse da pagare.

Che tipo di detrazioni esistono?

Le detrazioni alle quali fare riferimento sono essenzialmente due:

  • 19% detrazione effettuabile nell’anno in cui si sostengono le spese
  • 50% detrazione effettuabile al 50% in 10 anni a partire dall’anno in cui si sostengono le spese

Chi ha diritto alle detrazioni?

  • 19% detrazione che compete a tutti i cittadini che sostengano spese dimostrabili per motivi di salute
  • 50% detrazione che compete a tutti i cittadini con difficoltà motoria permanente e certificata i quali realizzino piani di abbattimento delle barriere architettoniche (montascale, elevatori, bagni accessibili ecc..)

Le due detrazioni non sono cumulabili.

Come fare la domanda di detrazione?

E’ sufficiente effettuare i pagamenti su apposito modulo bancario

Acquista coi contributi. Contattaci!

Tutte le informazioni fornite in questa pagina sono fornite in completa buona fede al solo scopo di aiutare il visitatore. La Centaurus Srl non si assume nessuna responsabilità per eventuali errori e/o omissioni.

Permessi e normativa

Per installare un montascale (che non sia mobile) è sempre necessario ottenere il permesso del Comune di residenza e dell’eventuale condominio di appartenenza.

Norme principali

Le norme generali di riferimento per i montascale e le piattaforme elevatrici sono: la Legge 13/89 ed il suo regolamento attuativo DM 236/89, la Direttiva Macchine 2006/42/CE e le norme di prodotto EN 81-40 ed EN 81-41.

Montascale serie CS e CP

Per quanto riguarda gli aspetti normativi valgono le già citate norme principali.

Per quanto riguarda i permessi comunali, non servono permessi comunali o regionali per installare il montascale, mentre si ricorda si ricorda che per presentare la domanda di contributo serve l’assenso scritto del condominio (nel caso si operi in tale situazione).

Manutenzione montascale:

Per tutti i prodotti che trasportano persone la manutenzione è obbligatoria: 2 visite di manutenzione ordinaria annuali più una visita ispettiva di controllo biennale. Il comune rilascia il numero della licenza che è gratuita. Si segnala che, senza le 2 visite annuali di manutenzione e la visita biennale di controllo, molti comuni non accettano di erogare i contributi.

Si ricorda alla clientela che la manutenzione su un montascale (a poltrona e a pedana) o una piattaforma elevatrice per disabili va fatta obbligatoriamente da personale abilitato.

Qui la nostra sezione del catalogo relativa ai montascale per disabili.

Piattaforme elevatrici serie CE

Per quanto riguarda gli aspetti normativi valgono le già citate norme principali.

Normalmente in caso di installazione all’interno dell’abitazione non occorrono permessi comunali.

In caso di installazione all’esterno dell’abitazione sarà necessario presentare una DIA (o pratica similare). Bisognerà inoltre verificare se sia necessaria l’approvazione della Commissione Paesaggistica.

Manutenzione piattaforme elevatrici-elevatori per disabili:

Per tutti i prodotti che trasportano persone la manutenzione è obbligatoria: 2 visite di manutenzione ordinaria annuali più una visita ispettiva di controllo biennale. Il comune rilascia il numero della licenza che è gratuita. Si segnala che, senza le 2 visite annuali di manutenzione e la visita biennale di controllo, molti comuni non accettano di erogare i contributi.

Si ricorda alla clientela che la manutenzione su un montascale (a poltrona e a pedana) o una piattaforma elevatrice per disabili va fatta obbligatoriamente da personale abilitato e con patentino prefettizio. Prima di affidare la costruzione dell’impianto a qualsivoglia azienda è bene verificare l’esistenza del predetto patentino.

Qui la nostra sezione del catalogo relativa alle piattaforme elevatrici per disabili.

Acquista coi contributi. Contattaci!

Scarica i documenti

Essendo la materia in costante cambiamento, si consiglia sempre di consultare i siti della propria regione e comune alla voce “Abbattimento Barriere Architettoniche”, scaricando quanto necessario.

A titolo di cortesia proponiamo quanto ad oggi a noi pervenuto. Scarica cliccando qui: Documenti.

 

 

Quello che stai visitando è il sito più grande del settore dell’abbattimento delle barriere architettoniche e della mobilità. Sicuramente conterrà degli errori. Aiutaci a migliorarlo; segnalaci gli errori compilando il form qui a lato.

Le news di Centaurus Rete Italia

Il nuovo canale Youtube ufficiale di Centaurus Rete Italia

Presentiamo ai gentili visitatori il nuovo canale Youtube ufficiale del Gruppo Centaurus Ret

“legge 104 agevolazioni fiscali”

Molte persone ci chiedono informazioni riguardo alle agevolazioni e detrazioni fiscali per l'abbatti

VASCHE PER ANZIANI, VASCHE PER DISABILI

VASCHE CON SPORTELLO - VASCHE CON PORTA

Le va

Contattaci!

White Box Concept ha realizzato questo sito web per centaurus srl.

Richiedi il preventivo per : Abruzzo

Inserire i dati per accedere al pdf

Contattaci!